lunedì 05 dicembre | 04:08
pubblicato il 17/set/2013 12:00

Rehn paragona Italia alla Ferrari: "Ma talento da solo non basta"

Serve anche il motore più competitivo per vincere: fare riforme

Rehn paragona Italia alla Ferrari: "Ma talento da solo non basta"

Roma, 17 set. (askanews) - L'Italia, come la Ferrari "incarna una grande tradizione di stile, di tecnica e di capacità", tuttavia per vincere "il talento non basta purtroppo", ha avvertito il commissario europeo agli Affari economici Olli Rehn, durante una audizione alla Camera. Serve anche avere "il motore più competitivo, serve esser pronti a cambiare e adeguarsi", ha aggiunto l'eurocommissario che a più ripresa ha parlato della necessità di portare avanti riforme struturali economiche, in tutta l'area euro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari