mercoledì 18 gennaio | 05:41
pubblicato il 11/feb/2014 12:30

Recordati: nel 2013 utile netto +12,8% e ricavi +13,7%

(ASCA) - Roma, 11 feb 2014 - Risultati in crescita a doppia cifra per recordati nel 2013. I conti preliminari esaminati dal cda mostrano ricavi a 941 milioni di euro con una progressione del 13,7% sul precedente esercizio mentre l'utile netto migliora del 12,8% a 133,7 milioni a fronte di un utile operativo a 195,4 milioni (+17%).

''Nell'anno appena trascorso sono state intraprese numerose iniziative importanti per lo sviluppo futuro del Gruppo e sono stati ottenuti significativi risultati economici'', ha dichiarato Giovanni Recordati, presidente e amministratore delegato. ''Innanzitutto, nel mese di gennaio e' stata conclusa con successo l'acquisizione, da Lundbeck LLC, di tutti i diritti riguardanti un portafoglio di prodotti per il trattamento di malattie rare e altre patologie commercializzati principalmente negli Stati Uniti d'America. Nel mese di luglio sono stati firmati gli accordi per l'acquisizione del 90% del capitale di Opalia Pharma S.A., societa' farmaceutica tunisina con sede ad Ariana, nella periferia di Tunisi. Un closing parziale della transazione, ca. 67%, e' stato concluso a fine ottobre.

Recordati gia' opera con successo nei paesi nord africani attraverso le sue attivita' di esportazione e questa acquisizione rappresenta una piattaforma strategica per stabilire una presenza diretta nella zona con l'obiettivo di estendere la propria copertura anche nei paesi centro africani e negli stati del Golfo. Nel mese di ottobre e' stata conclusa l'acquisizione del 100% di Laboratorios Casen Fleet S.L.U., societa' farmaceutica spagnola con sede a Madrid e stabilimento produttivo a Utebo, Zaragoza. Oltre a rafforzare la nostra presenza in Spagna e migliorare la redditivita' in questo importante mercato, il quinto mercato farmaceutico europeo, con l'acquisizione di Casen Fleet acquisiamo un interessante portafoglio prodotti, e in particolare Citrafleet, per i quali avremo i diritti di commercializzazione a livello mondiale. Per il 2014 prevediamo di realizzare ricavi di oltre 1.000 milioni, un utile operativo di oltre 220 milioni e un utile netto di oltre 150 milioni. Siamo fortemente impegnati nel proseguire la nostra strategia di crescita anche attraverso acquisizioni e per il 2015 stimiamo di ottenere ricavi tra 1.050 e 1.100 milioni, con margini percentuali a livello di utile operativo e di utile netto in linea con quelli previsti per il 2014''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa