domenica 22 gennaio | 19:54
pubblicato il 31/lug/2014 17:04

Rcs: raggiunta intesa con banche su riduzione costo del debito

Aumenta flessibilita' nei termini del contratto di finanziamento (ASCA) - Milano, 31 lug 2014 - Rcs ha raggiunto l'intesa per la riduzione del costo del debito e per l'aumento della flessibilita' nei principali termini del contratto di finanziamento. E' stata raggiunta - si legge in una nota del gruppo editoriale - un'intesa, non ancora formalizzata, in attesa della positiva conclusione del necessario iter autorizzativo degli organi deliberanti di talune delle banche finanziatrici, per la modifica di taluni termini e condizioni del contratto di finanziamento sottoscritto il 14 giugno 2013 con Intesa Sanpaolo, UBI Banca, UniCredit, Bnp Paribas Succursale Italia, Banca Popolare di Milano e Mediobanca) e Banca Imi quale Banca Agente dell'importo originario massimo complessivo pari a 600 milioni.

Red-Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4