martedì 06 dicembre | 15:48
pubblicato il 31/lug/2014 17:08

Rcs: proseguono negoziazioni valorizzazione degli asset no-core

Intesa con banche consente maggiore flessibilita' su tempistiche (ASCA) - Milano, 31 lug 2014 - Proseguono le negoziazioni volte alla valorizzazione degli asset no-core. E' quanto ha comunicato Rcs nella nota sui conti semestrali.

In relazione alla possibilita' che le negoziazioni possano, in qualche caso, proseguire e concludersi nel corso del 2015 - si legge ancora - l'intesa raggiunta con le banche finanziatrici per apportare alcune modifiche al contratto consente una maggiore flessibilita' sia in merito alle tempistiche previste per le cessioni degli asset no-core sia nel correlato livello del covenant relativo alla posizione finanziaria netta di fine 2014.

Red-Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni