martedì 21 febbraio | 07:03
pubblicato il 21/giu/2013 12:00

Rcs/ Nagel: Azionariato attuale inadeguato, superare patto

Essere il primo azionista non è il mestiere di una banca

Rcs/ Nagel: Azionariato attuale inadeguato, superare patto

Milano, 21 giu. (askanews) - "Subito dopo l'aumento di capitale di Rcs si vedrà la nuova geografia dell'azionariato e poi bisognerà immediatamente muovere per avere il superamento del patto, che oggi non corrisponde alle esigenxze della società, che ha bisogno di chi si faccia carico delle linee strategiche e imprenditoriali. Prima lo si rivede e meglio è, perché non è adeguato alla complessità della società e delle sue sfide". Lo ha detto oggi l'amministratore delegato di Mediobanca, Alberto Nagel, durante la presentazione del piano strategico, che prevede la classificazione a 'disponibili per la vendita' di tutte le partecipazioni azionarie tranne quella in Generali. Nagel ha quindi ribadito l'intenzione di uscire il prima possibile dal patto di Rcs e poi anche dall'azionariato della holding editoriale, di cui ha il 13,7% circa. "Questo non può essere il mestiere di una banca ma di un imprenditore, di un gruppo, nazionale o estero, che se ne faccia carico. Di tutto o di parte, perchè è Rcs è un insieme di business che possono anche trovare singole valorizzazioni". "In tempi non sospetti - ha aggiunto - questo management ha già detto che Mediobanca non doveva essere il primo azionista. Si poneva la necessità di stabilizzarla e abbiamo fatto il nostro dovere. Poi bisogna lavorare sulla struttura azionaria, che non è adeguata a quel business". Mediobanca potrebbe comunque concepire il fatto di "accompagnare Rcs verso un'altra struttura azionaria che se ne faccia responsabile. Se per farlo ci chiedono di rimanere con una piccola quota del 2-3-4% e di svolgere un ruolo di 'accompagnamento' per un certo periodo di tempo lo possiamo anche considerare. Ma queste esperienze devono avere un inizio, una durata e una fine e devono essere delle eccezioni", ha concluso Nagel.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia