sabato 25 febbraio | 16:53
pubblicato il 12/mar/2014 15:44

Rcs: Jovane, c'era rischio di sparire, lo abbiamo scongiurato

(ASCA) - Milano, 12 mar 2014 - Per Rcs ''c'era il rischio di sparire'', ma ''ora quel rischio e' stato scongiurato''. La pensa cosi' dell'amministratore delegato del gruppo editoriale, Pietro Scott Jovane, che durante l'investor day ha rivendicato l'efficacia della strategia messa in campo nell'ultimo biennio. ''Nel 2012 quando arrivammo - ha puntualizzato - ci trovammo di fronte ad un business insostenibile a livello industriale e finanziario. C'era il rischio che Rcs sparisse.Ora quel rischio e' stato scongiurato''.

Jovane e' convinto che la situazione complessiva del gruppo sia migliorata per effetto delle scelte effettuate dal management: ''Siamo tornati in gioco - ha sottolineato - grazie all'aumento di capitale del 2013 e all'appoggio degli azionisti. Ora abbiamo tempo per eseguire il piano, realizzare le efficienze previste e ribilanciare il business con operazioni di vario tipo, tra cui quelle immobiliari''.

fcz/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech