lunedì 16 gennaio | 19:06
pubblicato il 11/feb/2014 12:00

Rcs, Elkann: Della Valle è un nano, si preoccupi della Tod's

Dopo l'aumento di capitale azioni su del 25%

Rcs, Elkann: Della Valle è un nano, si preoccupi della Tod's

Torino, 11 feb. (askanews) - "Non posso pensare che sia Rcs a preoccupare Della Valle. Penso che la Tod's lo preoccupi, perché va male. Come tutti sanno, è giù del 20% da inizio anno. Rispetto ai suoi concorrenti, come Prada, Armani e il gruppo di Pinault, è un nano". Lo ha detto il presidente di Fiat ed Exor, John Elkann, commentando l'ipotesi sollevata da Della Valle di mettere in campo un'azione di responsabilità per la gestione di Rcs. Il presidente della Fiat, a margine di una iniziativa della Fondazione Agnelli, si è detto "molto soddisfatto, come lo sono e dovrebbero essere tutti gli azionisti di Rcs. Dopo l'aumento del capitale il titolo è salito del 25%, la società è gestita bene. Le azioni del management sono state molto efficaci. Il cda è indipendente e decide nell'interesse della società".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello