sabato 25 febbraio | 21:58
pubblicato il 04/lug/2013 18:34

Rcs: Della Valle, da Elkann sceneggiata che si poteva evitare

(ASCA) - Milano, 4 lug - Quando John Elkann ha alzato il telefono per informare Giorgio Napolitano dell'intenzione di Fiat di salire al 20% di Rcs, il presidente del Lingotto si e' reso protagonista di una ''sceneggiata che si poteva evitare''. Ne e' convinto Diego Della Valle, che durante la conferenza stampa convocata a Milano per annunciare la propria adesione all'aumento di capitale di Rcs non ha risparmiato critiche all'indirizzo di Elkann.

''Jaki deve mangiarne ancora di pagnotte'', ha detto il patron della Tods che ha subito aggiunto: ''Se uno ha una mezz'ora da perdere al telefono, puo' chiamare i dipendenti di Pomigliano d'Arco, i lavoratori dell'Ilva o i piccoli imprenditori in difficolta'. Ci sono tanti modi per far sentire la propria vicinanza a un paese che in questo momento se la sta pasasndo male''.

fcz/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech