venerdì 09 dicembre | 21:01
pubblicato il 04/lug/2013 18:34

Rcs: Della Valle, da Elkann sceneggiata che si poteva evitare

(ASCA) - Milano, 4 lug - Quando John Elkann ha alzato il telefono per informare Giorgio Napolitano dell'intenzione di Fiat di salire al 20% di Rcs, il presidente del Lingotto si e' reso protagonista di una ''sceneggiata che si poteva evitare''. Ne e' convinto Diego Della Valle, che durante la conferenza stampa convocata a Milano per annunciare la propria adesione all'aumento di capitale di Rcs non ha risparmiato critiche all'indirizzo di Elkann.

''Jaki deve mangiarne ancora di pagnotte'', ha detto il patron della Tods che ha subito aggiunto: ''Se uno ha una mezz'ora da perdere al telefono, puo' chiamare i dipendenti di Pomigliano d'Arco, i lavoratori dell'Ilva o i piccoli imprenditori in difficolta'. Ci sono tanti modi per far sentire la propria vicinanza a un paese che in questo momento se la sta pasasndo male''.

fcz/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina