sabato 21 gennaio | 12:28
pubblicato il 14/feb/2013 19:57

Rc auto: Passera, contratto base importante passo avanti su concorrenza

(ASCA) - Roma, 14 feb - Il contratto base per la Rc Auto rappresenta un ''importante passo avanti su concorrenza e apertura mercato'' . Lo ha sottolineato il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera che ha definito il decreto riguardante l'introduzione del ''contratto base'' di assicurazione obbligatoria della responsabilita' civile, inviandolo formalmente al Consiglio di Stato per il previsto parere. Questo atto, spiega il Mise, prevede un' assicurazione standard che tutte le compagnie saranno tenute a offrire ai consumatori. Il premio del contratto base sara' definito da ogni compagnia assicurativa sulla base delle caratteristiche del cliente (es: eta', residenza, classe di merito, etc) e del veicolo assicurato. Il costo di ogni singola garanzia e servizio aggiuntivo rispetto al contratto - liberamente offerti dalle imprese - dovra' essere indicato a parte. In questo modo, il consumatore potra' valutare le diverse offerte con maggiore consapevolezza.

La nuova formula contrattuale prevede: massimale minimo previsto dalla legge (attualmente, 5 milioni di euro per ogni sinistro, con un limite specifico di 1 milione di euro per i danni a persone e cose); nessuna franchigia, la copertura e' completa e si basa sul meccanismo di tariffazione ''Bonus Malus''; guida libera, la copertura e' sempre valida a prescindere da chi sia il guidatore del veicolo; rivalse da parte delle compagnie nei confronti degli assicurati limitate rispetto alle casistiche previste dalla normativa vigente.

Tali rivalse scattano soltanto nei casi piu' gravi o di maggior allarme sociale (ad es. guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti).

Secondo il Dicastero ''l'introduzione del nuovo contratto, unitamente all'abolizione delle clausole di tacito rinnovo, potra' determinare maggiore mobilita' dei consumatori e piu' concorrenza tra le compagnie, favorendo una maggiore trasparenza delle offerte e creando le condizioni per una significativa riduzione dei premi''.

''L'introduzione del contratto base e l'abolizione del tacito rinnovo creano le condizioni strutturali per aumentare la concorrenza nel mercato della Rc Auto. I consumatori potranno accedere a un'offerta di polizze Rc Auto piu' comprensibile, perche' piu' semplice e trasparente'' ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera. ''Nel lavoro portato avanti quest'anno, abbiamo anche affrontato il nodo importante della liberalizzazione del settore assicurativo, potenziando inoltre il contrasto alle frodi, ampliando le possibilita' di accesso dei consumatori ai prodotti assicurativi e spingendo sul fronte della digitalizzazione dei servizi assicurativi. Tutte le parti in causa devono continuare a lavorare per ampliare il mercato assicurativo nazionale e favorire lo sviluppo di servizi e prodotti piu' competitivi e convenienti'' ha concluso Passera.

rec/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Fisco
Panama Papers, Agenzia Entrate individua primi 700 soggetti
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4