giovedì 23 febbraio | 02:44
pubblicato il 14/gen/2014 17:09

Rc Auto: Minucci, piu' coraggio da governo. No obbligo sconti

Rc Auto: Minucci, piu' coraggio da governo. No obbligo sconti

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Piu' coraggio e una maggiore fiducia nelle forze del mercato da parte del governo per risolvere il problema dell'assicurazione auto in Italia''. Cosi' Aldo Minucci, presidente dell'Ania, l'associazione delle compagnie assicurative, nel corso di una conferenza stampa. L'Rc auto e' una questione che riguarda 40 milioni di italiani ed e' da tempo oggetto di interventi del governo. Proprio le misure in tema di Rc auto contenute nel decreto legge 'Destinazione Italia' sono state oggetto dell'incontro con la stampa. Per il numero uno dell'Ania, il provvedimento del governo, ancora in fase di conversione, ''presenta degli aspetti positivi come sul tema della lotta alle frodi''. Ma ci sono anche cose che non vanno. ''Siamo contrari al sistema degli sconti minimi imposti'' sulle polizze Rc auto, ''i prezzi dovrebbero essere lasciati alla dinamica del mercato''. In particolare l'Ania ha sollevato critiche sui due obblighi che prescrivono l'obbligatorieta' degli sconti: nel caso di ispezione preventiva del veicolo o nel caso la polizza contenga l'offerta anche di prestazioni medico-sanitarie. ''Nel primo caso si violano la norme Ue sulla liberta' tariffaria e sull'offerta di prodotti, nel secondo si limita la liberta' di scelta dell'assicurato in tema sanitario. Ci deve essere la facolta' di proporre sconti non l'obbligo'', ha ricordato Minucci. Punti sui quali Ania si attende delle correzioni in sede di conversione del decreto. Per il presidente dell'Ania, il maggiore costo delle polizze Rc Auto in Italia, circa il 45% in piu' della media di quattro grandi paesi europei, quali Germania, Francia, Spagna e Gran Bretagna, risiede nel maggiore costo dei sinistri, in particolare nelle liquidazione del danno biologico, patrimoniale e morale. Un fenomeno che riguarda i casi di gravi danni fisici, ''c'e' qualche amarezza riguardo al decreto, non c'e' ancora la tabella unica per il risarcimento dei danni fisici di gravi entita' per avvicinare il costo della Rc auto in Italia al livello dei paesi europei. Sono sette anni che aspettiamo l'approvazione di questa tabella'', ha sottolineato Minucci. Nel 2013, secondi i dati presentato oggi dall'Ania, grazie alla maggiore concorrenza le polizze Rc Auto sono scese mediamente del 5%. men/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech