giovedì 23 febbraio | 10:17
pubblicato il 14/giu/2013 13:46

Rc Auto: Minucci (Ania), non siamo sanguisughe

(ASCA) - Trieste, 14 giu - ''Non e' che le imprese di assicurazione tengono i premi della Rca alti prche' sono delle sanguisughe, lo fanno perche' c'e' una correlazione strettissima tra ammontare dei risarcimenti, derivanti dai sinistri e il fabbisogno tariffario che si traduce nei premi di assicurazione''. Cosi' il presidente dell'Ania Aldo Minucci stamani a Trieste. ''Quindi occorre incidere sugli elementi che determinano un'anomala componente del costo dei sinistri rispetto agli altri paesi. Perche' quando si riducono i sinistri vuol dire che si riducono anche i ricoveri negli ospedali'', ha concluso.

red-fdm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech