giovedì 08 dicembre | 01:17
pubblicato il 23/giu/2015 18:54

Rc auto, Ivass: tariffe in calo -8% ma restano le più alte in Ue

Rossi: pesano le frodi di una minoranza aggressiva di assicurati

Rc auto, Ivass: tariffe in calo -8% ma restano le più alte in Ue

Roma, (askanews) - I prezzi effettivi delle polizze Rc auto diminuiscono ancora, ma le tariffe italiane restano le più care in Europa. Lo ha affermato il presidente dell'Ivass, Salvatore Rossi, secondo cui "da molti anni l'Italia è il paese dalle tariffe più alte nel confronto internazionale. Giocano molti fattori, fra cui l'abnorme presenza di frodi perpetrate ai danni delle compagnie da una minoranza, cospicua e aggressiva, di assicurati".

"Secondo la nostra indagine Iper - ha sottolineato il presidente dell'Ivass nella relazione annuale - sui prezzi effettivi delle polizze Rc auto (quindi non su quelli di listino, poco indicativi), il prezzo medio nel 2014 si è ridotto di quasi l'8%, proseguendo in una tendenza discendente iniziata l'anno prima".

Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni