venerdì 09 dicembre | 15:08
pubblicato il 29/gen/2014 16:12

Rc auto: D'Angelis, dal 15 febbraio controlli su 3,8 mln di vetture

(ASCA) - Roma, 29 gen 2014 - Dal 15 febbario scatterano i controlli per 3,8 milioni di auto senza assicurazione Rc Auto, grazie alla piattaforma web dela Motorizzazione civile, collegata a Ztl, tutor e pattuglie su strada. Lo ha annunciato il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, con delega alla sicurezza stradale e alla riforma del Codice della Strada, Erasmo D'Angelis, presentando stamattina a Roma, insieme al Direttore della Motorizzazione Maurizio Vitelli, le strutture della ''Fabbrica della Patente''.

''In Italia - ha spiegato D'Angelis - dieci auto su cento stanno circolando senza assicurazione, ben 3,8 milioni di veicoli su un parco di 37 sono infatti privi di copertura assicurativa, una cifra impressionante che ci consegna il record negativo europeo in materia di infrazioni e irregolarita'. I proprietari di veicoli non assicurati creano problemi enormi a migliaia di italiani onesti per l'impossibilita' di risarcimento dei danni nei contenziosi post incidenti stradali, anche in presenza di lesioni gravi a passeggeri (nel 2012 sono stati 186.726 gli incidenti stradali con 264.716 feriti e 3653 morti). Era per noi un obbligo morale prima che politico fare un salto di qualita' per aumentare la capacita' di contrasto alle frodi assicurative perche' penalizzano tanti italiani che rispettano le leggi e le regole''. ''L'archivio informatico della Motorizzazione - h aggiunto D'Angelis -, grazie al web service e all'incrocio di una mole impressionante di dati (tutti i veicoli con le polizze stipulate con tutte le compagnie assicurative) dal 15 febbraio fornira' in tempo reale al Ministero dell'interno e alle forze dell'ordine, nazionali e locali, i dati di tutte le auto senza copertura assicurativa che poi potranno essere controllate attraverso i varchi Ztl, tutor e pattuglie su strada. Un enorme e impegnativo lavoro di snellimento e trasparenza delle procedure che dara' maggiore velocita' ai controlli. Senza accanimento vessatorio, verra' spiegato ai cittadini interessati che entro 15 giorni devono rimediare pena il pagamento di sanzioni da un minimo di 841 euro a un massimo di 3366 euro fino al sequestro dell'auto. Bastera' la documentazione fotografica''.

''Semplifichiamo la vita agli italiani, garantiamo efficienza e riportiamo regole e lotta severa alle frodi assicurative grazie alla digitalizzazione dei processi - ha concluso il sottosegretario -. Con nuove procedure risparmiamo 11 milioni l'anno''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina