domenica 11 dicembre | 08:08
pubblicato il 02/lug/2015 15:51

Rc auto, Ania: addio carta per attestato rischio e contrassegno

Guidoni spiega le novità in vista per gli automobilisti

Rc auto, Ania: addio carta per attestato rischio e contrassegno

Roma, (askanews) - Novità in vista per gli automobilisti con la dematerializzazione dell'attestato di rischio e del contrassegno assicurativo. A spiegare l'operazione è il responsabile del servizio auto dell'Ania, Umberto Guidoni, in occasione dell'assemblea annuale dell'Associazione.

"Innanzitutto sparirà la carta, mai più attestato di rischio cartaceo. In pratica è la pagella assicurativa dell'assicurato e la possibilità di conoscere la propria condizione e il proprio comportamento alla guida attraverso i siti delle compagnie, in un'area riservata accessibile attraverso delle credenziali, oppure avere, a titolo puramente informativo, l'attestato cartaceo che però non è valido ai fini del rinnovo della polizza o di una polizza sottoscritta con una nuova Compagnia. Questo è il primo elemento già in vigore dal primo luglio mentre, dal 18 ottobre, scomparirà il contrassegno, cioè quel quadratino che noi siamo abituati a vedere sul parabrezza delle auto non sarà più necessario".

Per Guidoni "questo è molto importante ai fini dell'evasione assicurativa, che oggi fa registrare circa 3 milioni e 900mila veicoli non coperti da una polizza assicurativa. E' importante perchè consentirà sia alle forze dell'ordine nei controlli ordinari, sia alle forze dell'ordine attraverso l'utilizzo delle telecamere di ztl o di autovelox, di abbinare la targa del veicolo con l'archivio delle coperture assicurative gestito dalla Motorizzazione e verificare se quel veicolo circola o meno con una copertura. Qualora questo non accada parte immediatamente una sanzione che prevede anche il fermo amministrativo del veicolo".

Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina