lunedì 23 gennaio | 09:54
pubblicato il 08/lug/2016 16:35

Rapporto Symbola, Realacci: la coesione è un fattore produttivo

"Con la qualità vince la maniera italiana di fare impresa"

Rapporto Symbola, Realacci: la coesione è un fattore produttivo

Treia, 8 lug. (askanews) - "Molti pensano che essere attenti alle comunità, ai diritti dei lavoratori, ai territori, sia un atto di bontà. Questo rapporto dimostra che non è così e che la coesione per l'Italia è un fattore produttivo". Così il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci, da Treia in occasione della presentazione del rapporto "Coesione è competizione" nella giornata inaugurale del seminario estivo di Symbola.

"Le imprese che sono più attente alle comunità, ai territori, a tenere assieme missione produttiva e i diritti dei lavoratori sono quelle che competono di più e assumono di più. E' una maniera di fare impresa, quella dell'Italia, che può parlare al mondo proprio perchè la qualità dipende da questi fattori, bellezza, cultura, innovazione, coesione. Questa è l'Italia che fa l'Italia".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4