domenica 04 dicembre | 21:23
pubblicato il 20/dic/2013 17:38

Rai: Zanonato, dopo 7 anni di aumenti canone 2014 fermo a 113,5 euro

Rai: Zanonato, dopo 7 anni di aumenti canone 2014 fermo a 113,5 euro

(ASCA) - Roma, 20 dic - ''Dopo 7 anni di aumenti annuali e costanti del canone Rai, per il 2014 si e' inteso confermare la parita' degli importi dello scorso anno per coerenza con l'attuale quadro economico e normativo''. Lo annuncia il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, che con un decreto ha stabilito l'ammontare del canone di abbonamento alla Rai in vigore dal 1 gennaio 2014 mantenendolo fermo a 113,50 euro. ''Detta decisione - spiega - ha tenuto conto dei principi e delle finalita' della revisione della spesa che tendono alla modernizzazione delle procedure e modalita' di spesa delle amministrazioni pubbliche e delle societa' controllate, inclusa la Rai Radiotelevisione Italiana spa, concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo impegnata a fornire servizi pubblici di alta qualita' al piu' basso costo possibile per il contribuente''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari