martedì 06 dicembre | 02:42
pubblicato il 06/giu/2013 16:24

Rai: Libersind-Confsal scrive a Gibitosi, rimotivare le risorse interne

(ASCA) - Roma, 6 giu - Lettera aperta al Direttore Generale della Rai, Luigi Gubitosi, da parte del segretario generale di Libersind-Confsal, Giuseppe Sugamele, sul problema esodi nell'azienda di Viale Mazzini, su cui c'e' una trattativa in corso presso l'Unione industriali di Roma. Il Libersind premette che ''permangono perplessita' su come il pensionamento forzato di 120 lavoratori effettuato attraverso il ricorso alla legge 223/91 sui licenziamenti collettivi, possa risanare le sorti economiche dell'azienda''. Anche se ''comprendiamo bene e condividiamo che per dare concreta attuazione ai contenuti del piano industriale triennale e' necessario effettuare economie su vari capitoli di spesa, non escluso il costo del lavoro e che nel contempo sia necessario avviare un processo di rinnovamento del personale operando anche su fronte delle nuove assunzioni. Tuttavia questa, a nostro avviso, deve essere anche l'occasione per riavviare un 'ascensore motivazionale', ovvero riaccendere le ragioni di motivazione nei dipendenti che sono oramai mortificate da tempo. Lo sblocco dei provvedimenti gestionali e la verificabile volonta' aziendale di ricoprire i livelli categoriali che si rendono disponibili a seguito delle due fasi di esodo, deve trovare cittadinanza all'interno dell'articolato dell'accordo, poiche' senza l'attenzione a coloro i quali in azienda ci sono e quotidianamente vi operano, non si completa il necessario bilanciamento di opportunita' e di complessiva propulsione verso il raggiungimento degli obiettivi sfidanti contenuti nel piano industriale''.

red/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari