giovedì 08 dicembre | 11:34
pubblicato il 24/feb/2014 18:24

Rai: Libersind-Confsal critica Prodi su ipotesi privatizzazione

(ASCA) - Roma, 24 feb 2014 - ''Il Sindacato Autonomo della RAI Libersind Conf.sal prende atto di quanto affermato oggi in occasione del convegno Nomisma a Bologna dal Prof. Romano Prodi il quale si dichiara favorevole all'ipotesi di privatizzare la RAI. Il nostro sindacato del resto - afferma in una nota il segretario generale Giuseppe Sugamele - rammenta bene il periodo in cui Prodi ha svenduto, privatizzandole, le migliori aziende del gruppo IRI.

Evidentemente vorrebbe far fare alla RAI la stessa fine che ha fatto fare alla Cirio, che era una delle aziende leader del settore alimentare e che poi e' fallita miseramente tra mille scandali. Fortunatamente la RAI non produce ne' pomodori pelati ne' tantomeno mortadelle, ma - conclude Sugamele - e' l'azienda culturale piu' importante del Paese e in quanto tale va tutelata come bene pubblico di tutti gli italiani''. com/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni