venerdì 09 dicembre | 15:15
pubblicato il 03/lug/2013 14:51

Pubblicita': Upa, 2013 in miglioramento ma ancora in rosso, stima -13%

(ASCA) - Milano, 3 lug - Il 2013 registra un miglioramento del mercato della pubblicita' anche se il settore archiviera' l'anno ancora in rosso, facendo registrare una flessione compresa tra il 12 e il 13% rispetto all'anno precedente.

Sono queste le stime dell'Upa, l'associazione degli utenti della pubblicita' associati che riunisce oggi a Milano la sua assemblea generale. ''Oggi siamo al -18%'', spiega Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente dell'Upa, che parla di ''dati ancora preoccupanti nel primo semestre dell'anno'', ma precisa che ''il secondo andra' meglio. Anche se si trattera' solo di un rimbalzo tecnico''.

Il problema principale, secondo Sassoli de Bianchi, e' la fuga di capitali dall'Italia: ''Le grandi multinazionali - e' la sua denuncia - stanno spostando grandi somme di denaro dall'Italia a mercati che giudicano piu' redditizi''. La ricetta dell'Upa e' quella di ''una cura shock'' con un credito d'imposta per le aziende che aumentano gli investimenti in pubblicita'.

fcz/red/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina