lunedì 20 febbraio | 19:45
pubblicato il 25/feb/2014 16:34

Prysmian: nel 2013 utile netto -4,3% a 268 mln (1 update)

(ASCA) - Roma, 25 feb 2014 - Risultati in flessione per Prysmian che tuttavia raggiunge i target per il 2013 ''nonostante un contesto di mercato ancora difficile e un impatto negativo dei cambi''. I ricavi sono ammontati a 7,27 miliardi con un calo del 3,1% mentre l'utile netto e' sceso del 4,3% a 268 milioni a fronte di risultato operativo a 457 milioni (-5,4%).

''Il 2013 e' stato caratterizzato da uno scenario macroeconomico nel complesso ancora difficile - afferma l'ad Valerio Battista - pur facendo registrare andamenti non omogenei nei diversi mercati e aree geografiche e segnali di parziale stabilizzazione a partire dalla seconda meta' dell'anno''. Tornando ai conti migliora il profilo patrimoniale con una posizione finanziaria netta negativa per 834 milioni rispetto ai 918 milioni di fine 2012.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia