martedì 28 febbraio | 09:53
pubblicato il 29/apr/2014 13:46

Prosegue crisi consumi, in arrivo batosta fiscale

Nei primi due mesi del 2014 oltre 17mila imprese hanno chiuso

Prosegue crisi consumi, in arrivo batosta fiscale

Roma (askanews) - La crisi del mercato interno "dà segnalidi attenuazione, ma non è di certo finita e soprattutto continuail grande disagio dei piccoli negozi: nel primo bimestreil saldo è già negativo di oltre 17mila imprese". A peggiorare lecose è poi la "batosta fiscale" in arrivo. Così la Confesercentiche sottolinea come "le famigliehanno aumentato l'acquisto di prodotti a prezzi più bassi. Eppuregli indicatori di fiducia dell'istituto di statistica - continuala nota - hanno registrato ad aprile un balzo positivo: riemergedunque una fiducia che non va delusa, e per tale motivoConfesercenti chiede che si intervenga per ridurre la pressionefiscale. Nel frattempo insistiamo sulla opportunità di includerelavoratori autonomi e pensionati nella platea dei beneficiaridegli sgravi Irpef con l'obiettivo di rilanciare la fiducia, iconsumi, la ripresa"

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Lavoro
Lavoro, Camusso: su data referendum tutto tace
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Barcellona: droni, 5G e telefoni vintage al Mobile World Congress
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech