giovedì 08 dicembre | 21:47
pubblicato il 29/apr/2014 13:46

Prosegue crisi consumi, in arrivo batosta fiscale

Nei primi due mesi del 2014 oltre 17mila imprese hanno chiuso

Prosegue crisi consumi, in arrivo batosta fiscale

Roma (askanews) - La crisi del mercato interno "dà segnalidi attenuazione, ma non è di certo finita e soprattutto continuail grande disagio dei piccoli negozi: nel primo bimestreil saldo è già negativo di oltre 17mila imprese". A peggiorare lecose è poi la "batosta fiscale" in arrivo. Così la Confesercentiche sottolinea come "le famigliehanno aumentato l'acquisto di prodotti a prezzi più bassi. Eppuregli indicatori di fiducia dell'istituto di statistica - continuala nota - hanno registrato ad aprile un balzo positivo: riemergedunque una fiducia che non va delusa, e per tale motivoConfesercenti chiede che si intervenga per ridurre la pressionefiscale. Nel frattempo insistiamo sulla opportunità di includerelavoratori autonomi e pensionati nella platea dei beneficiaridegli sgravi Irpef con l'obiettivo di rilanciare la fiducia, iconsumi, la ripresa"

Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni