sabato 25 febbraio | 19:56
pubblicato il 25/set/2015 14:57

Proroga voluntary disclosure slitta a Cdm martedì

Oltre sterilizzazione benzina in dl anche stop acconti Ires-Irap

Proroga voluntary disclosure slitta a Cdm martedì

Roma, 25 set. (askanews) - Slitta alla prossima settimana il varo del decreto legge che contiene, tra l'altro, la proroga della voluntary disclosure e la sterilizzazione dell'aumento della benzina (grazie proprio a parte del gettito atteso dall'emersione di capitali detenuti illegalmente all'estero) che senza copertura scatterebbe da ottobre. Oggi il Consiglio dei ministri ha preferito soprassedere.

Nel provvedimento, grazie ai proventi della voluntary, dovrebbe entrare anche lo stop all'incremento degli acconti Ires-Irap, misura inserita come ulteriore paracadute nel caso in cui le entrate derivanti dalla voluntary non fossero state sufficienti.

Nel comunicato stampa di Palazzo Chigi, si conferma che il decreto legge "Misure urgenti per la finanza pubblica" verrà portato "nel prossimo Consiglio dei ministri" e si legge che oggi la riunione del governo ha solo "avviato la discussione sul decreto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech