domenica 04 dicembre | 21:48
pubblicato il 14/ago/2015 15:27

Produzione industriale Usa +0,6% a luglio, più delle stime

Analisti attendevano una crescita dello 0,4%

Produzione industriale Usa +0,6% a luglio, più delle stime

New York, 14 ago. (askanews) - La produzione industriale degli Stati Uniti è salita di nuovo in luglio, dopo l'aumento di giugno, arrivato dopo sei ribassi di fila, segno di maggiore forza del settore manifatturiero. Secondo quanto reso noto dalla Federal Reserve, la produzione industriale è salita dello 0,6%. Gli analisti attendevano un aumento dello 0,4%.

Rispetto al mese precedente, l'utilizzo della capacità degli impianti salito dello 0,3% al 78%, ma resta al di sotto dell'80% di prima della recessione. Gli analisti attendevano un dato al 78%. Al livello attuale il dato si trova di 2,1 punti percentuali al di sotto della media di lungo termine registrata dal 1972.

Da segnalare che la produzione nel settore manifatturiero, la maggiore componente del dato generale, è cresciuta dello 0,8%, il rialzo maggiore da novembre. Ha fatto da traino l'aumento del 10,6% del settore auto.

La produzione nel settore minerario, seconda maggiore componente, è cresciuta dello 0,2%. In ribasso dell'1% la produzione di utilities (acqua, luce e gas).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari