martedì 17 gennaio | 10:13
pubblicato il 23/nov/2012 08:34

Produttività/ Passera: Ridotto altro spread negativo dell'Italia

A La Stampa:Concertazione non può essere confusa con diritto veto

Produttività/ Passera: Ridotto altro spread negativo dell'Italia

Milano, 23 nov. (askanews) - Con la firma dell'accordo sulla produttività "abbiamo ridotto un altro spread negativo dell'Italia". A dirlo, in un'intervista a La Stampa, il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera. Non è un accordo "depotenziato" senza la firma della Cgil, spiega, "anche se è un grandissimo peccato che, per sue ragioni, non abbia firmato". "Io credo fermamente nell'unità sindacale, come dimostrano tutte le mie esperienze precedenti, ma penso che la concertazione non possa essere confusa con il diritto di veto da parte di nessuno". "L'accordo - spiega - permette aumenti di salario detassati dove c'è spazio per farli e non costringe invece le imprese in difficoltà a concederli senza averne i mezzi. Questo è un passo fondamentale - prosegue Passera - La produttività non è un fattore generico di settore o di Paese ma qualcosa che varia per ogni azienda".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello