martedì 06 dicembre | 18:53
pubblicato il 16/nov/2012 21:22

Produttività/ Domani la firma, verso intesa senza Cgil

Inviato ai sindacati testo condiviso

Produttività/ Domani la firma, verso intesa senza Cgil

Roma, 16 nov. (askanews) - Si avvia al rush finale la trattativa sulla produttività. La partita, durata quasi due mesi, dovrebbe concludersi domani in mattinata con la firma in modalità 'digitale' di imprese e sindacati. Proprio questa sera Confindustria, Abi, Ania, Rete Imprese e Alleanza Coop hanno inviato il testo che recepiva le modifiche richieste dai sindacati a Cgil, Cisl e Uil. Ma appare sempre più probabile un accordo senza il sindacato guidato da Susanna Camusso che, proprio oggi, ha inviato alle associazione d'impresa una lettera elencando tutta una serie di nodi ancora da sciogliere per il sindacato e ricordare che il confronto è "nato male". Ma la stessa Camusso ha avvisato che un nuovo accordo separato sarebbe "grave" anche perché il 2013 sarà un anno decisamente difficile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni