lunedì 23 gennaio | 07:58
pubblicato il 13/gen/2014 12:05

Prod.industriale: Intesa Sanpaolo, dato certifica fine recessione

(ASCA) - Roma, 13 gen 2014 - Il dato Istat sulla produzione industriale, aumentata a novembre dell'1,4% segnando il terzo trimestre consecutivo positivo, ''certifica che nell'industria la recessione e' finita (il mese di agosto sembra aver rappresentato il punto di minimo del ciclo per la produzione) e sembra avviata una fase di ripresa''. Lo afferma il senior economist del servizio studi di Intesa Sanpaolo, Paolo Mameli.

''Sebbene il livello dell'output resti di quasi un quarto inferiore ai massimi pre-crisi - rileva - il dato conferma la nostra idea che fosse solo questione di tempo affinche' il miglioramento del morale delle imprese manifatturiere (evidente gia' da alcuni mesi) si trasferisse sulle decisioni di produzione delle aziende''.

''Il dato - conclude il senior economist di Intesa Sanpaolo - lascia la produzione industriale in rotta per un aumento dell'1% t/t nell'ultimo trimestre del 2013: sarebbe l'incremento piu' forte da oltre tre anni. Un segnale coerente con la nostra idea di un ritorno ad una crescita positiva del PIL gia' nello scorcio finale dello scorso anno''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4