sabato 03 dicembre | 15:17
pubblicato il 13/gen/2014 12:05

Prod.industriale: Intesa Sanpaolo, dato certifica fine recessione

(ASCA) - Roma, 13 gen 2014 - Il dato Istat sulla produzione industriale, aumentata a novembre dell'1,4% segnando il terzo trimestre consecutivo positivo, ''certifica che nell'industria la recessione e' finita (il mese di agosto sembra aver rappresentato il punto di minimo del ciclo per la produzione) e sembra avviata una fase di ripresa''. Lo afferma il senior economist del servizio studi di Intesa Sanpaolo, Paolo Mameli.

''Sebbene il livello dell'output resti di quasi un quarto inferiore ai massimi pre-crisi - rileva - il dato conferma la nostra idea che fosse solo questione di tempo affinche' il miglioramento del morale delle imprese manifatturiere (evidente gia' da alcuni mesi) si trasferisse sulle decisioni di produzione delle aziende''.

''Il dato - conclude il senior economist di Intesa Sanpaolo - lascia la produzione industriale in rotta per un aumento dell'1% t/t nell'ultimo trimestre del 2013: sarebbe l'incremento piu' forte da oltre tre anni. Un segnale coerente con la nostra idea di un ritorno ad una crescita positiva del PIL gia' nello scorcio finale dello scorso anno''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari