martedì 21 febbraio | 04:47
pubblicato il 10/dic/2015 11:13

Processo S&P, Padoan: fui sorpreso da doppio declassamento Italia

Il ministro a Trani come teste

Processo S&P, Padoan: fui sorpreso da doppio declassamento Italia

Bari, 10 dic. (askanews) - "Mi sorprese sì il doppio declassamento perché se da una parte il declassamento fu dato a molti paesi della zona euro per la crisi che si stava vivendo ma mi sorprendeva per l'Italia il doppio declassamento perché il governo Monti stava mettendo in atto riforme che si sarebbero rilevate molto efficaci e avrebbero invertito la tendenza di fragilità crescente che si stava verificando. La politica economica stava andando in una direzione positiva mentre il doppio declassamento stava andando nella direzione opposta". Lo ha dichiarato il ministro dell'Economia e le finanze, Pier Carlo Padoan che questa mattina ha deposto come teste nel corso dell'udienza del processo per manipolazione del mercato a carico di analisti e manager dell'agenzia di rating Standard & Poor's in corso a Trani.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia