domenica 11 dicembre | 13:10
pubblicato il 12/feb/2014 15:30

Privatizzazioni: Saccomanni, favorevoli a quote riservate a dipendenti

(ASCA) - Roma, 12 feb 2014 - Il governo e' favorevole alla ''partecipazione dei dipendenti di Poste Italiane ed Enav e dei rispettivi gruppi all'operazione'' di privatizzazione ''mediante incentivi''. Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, durante l'audizione in commissione Lavori pubblici del Senato sulla privatizzazione di Poste italiane ed Enav. ''Potranno cosi' essere previste quote dell'offerta riservate ai dipendenti (tranche dell'offerta riservata e lotti minimi garantiti) - ha aggiunto il ministro -, specifiche modalita' di finanziamento all'atto della sottoscrizione e forme incentivanti in termini di prezzo (ad esempio, come in precedenti operazioni di privatizzazione, bonus share maggiroata rispetto al pubblico retail)''. sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina