domenica 22 gennaio | 16:03
pubblicato il 12/feb/2014 15:30

Privatizzazioni: Saccomanni, favorevoli a quote riservate a dipendenti

(ASCA) - Roma, 12 feb 2014 - Il governo e' favorevole alla ''partecipazione dei dipendenti di Poste Italiane ed Enav e dei rispettivi gruppi all'operazione'' di privatizzazione ''mediante incentivi''. Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, durante l'audizione in commissione Lavori pubblici del Senato sulla privatizzazione di Poste italiane ed Enav. ''Potranno cosi' essere previste quote dell'offerta riservate ai dipendenti (tranche dell'offerta riservata e lotti minimi garantiti) - ha aggiunto il ministro -, specifiche modalita' di finanziamento all'atto della sottoscrizione e forme incentivanti in termini di prezzo (ad esempio, come in precedenti operazioni di privatizzazione, bonus share maggiroata rispetto al pubblico retail)''. sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4