lunedì 23 gennaio | 08:01
pubblicato il 26/giu/2014 18:09

Privatizzazioni: Morando, modello sia public company. Utile golden share

(ASCA) - Roma, 26 giu 2014 - Il modello delle future privatizzazioni deve essere quello della public company ''senza noccioli o nocciolini'' con l'uso della golden share quando e' utile per l'interesse pubblico. Lo ha detto il viceministro dell'Economia, Enrico Morando, intervenendo, all'assemblea di Federutility, sul tema del programma di cessioni per lo 0,7% del Pil annuo indicato nel Documento di programmazione economica.

In tema di privatizzazioni, ha spiegato, ''l'obiettivo e' quello della public company, e alcune societa' si prestano molto bene a questa soluzione, che attraggano il risparmio delle famiglie italiane che esiste ed e' consistente''.

''Naturalmente - ha aggiunto - dobbiamo tutelare l'interesse pubblico. La golden share non e' una parolaccia ed e' ovvio che si puo' utilizzare a certe condizioni anche nel contesto europeo''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4