lunedì 20 febbraio | 23:51
pubblicato il 25/mag/2016 15:46

Privatizzazioni, Delrio: entro estate esame su fusione Fs-Anas

"Stiamo studiando caratteristiche e potenziali vantaggi"

Privatizzazioni, Delrio: entro estate esame su fusione Fs-Anas

Roma, 25 mag. (askanews) - Entro l'estate ci sarà la valutazione del governo sui possibili vantaggi di un'eventuale fusione tra le Fs e l'Anas. Lo ha detto il ministro delle infrastrutture Graziano Delrio durante il question time alla Camera. "Stiamo studiando le caratteristiche e i potenziali vantaggi - ha affermato - ed entro la fine dell'estate avremo le risultanze di questa analisi su benefici o problemi che potrebbero nascere dalla fusione di queste due grandi aziende".

"Le potenziali sinergie sono evidenti - ha aggiunto Delrio - anche come proposta per lo sviluppo esterno del Paese, come sta succedendo per l'Iran e le sue richieste per gli investimenti infrastrutturali. I tempi e le modalità di fusione sono da valutare attentamente e ci siamo dati due mesi di tempo per poter poi prendere una decisione congiunta tra governo e parlamento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia