domenica 04 dicembre | 18:07
pubblicato il 25/giu/2014 15:14

Previdenza: Cassano, e' un sistema da semplificare

(ASCA) - Roma, 25 giu 2014 - ''L'opportunita' di avviare una proficua analisi, sul piano della fattibilita' amministrativa e della sostenibilita' finanziaria, che possa determinare la formulazione di ipotesi di riassetto della disciplina generale in materia di valorizzazione delle anzianita' contributive maturate in diverse gestioni previdenziali ai fini del diritto ad un unico trattamento pensionistico''. E' in sintesi quanto esposto questa mattina dal Sottosegretario al Lavoro, Massimo Cassano, intervenuto all'incontro dibattito su ''Effetti e incongruenze della riforma del sistema previdenziale italiano dagli anni '90 ad oggi'' organizzato nell'Auditorium di via Rieti a Roma, dal patronato INAS-CISL.

''Nel corso dei decenni successivi alla data di istituzione della prima assicurazione sociale di Invalidita', Vecchiaia e Superstiti, che ha interessato la generalita' dei lavoratori nel nostro Paese, la specifica materia e' stata sottoposta ad un processo di sedimentazione normativa che ha determinato il proliferare di una pluralita' di gestioni assicurative non sempre in grado di colloquiare fra di loro - ha ricordato Cassano -. Di conseguenza, nel momento in cui si e' manifestata l'esigenza di contenere la spesa previdenziale, il sistema da riformare era caratterizzato da regole molto frammentate che determinavano talora ingiustificati privilegi basati su logiche categoriali''.

Per Cassano ''tuttavia, nonostante l'emanazione, a partire dagli anni novanta, di norme rivolte all'armonizzazione dei diversi Fondi pensione verso l'Assicurazione generale obbligatoria, permangono, ad oggi, notevoli differenziazioni che ne impediscono la piena realizzazione e che ostacolano l'utilizzo, da parte del lavoratore, di tutte le contribuzioni versate nei diversi fondi e gestioni previdenziali. La materia e' ancora molto complessa ed esige, nell'ambito della Riforma di un processo di semplificazione - ha concluso il Sottosegretario - il superamento delle difficolta' nella scelta delle varie opzioni disponibili a favore del lavoratore''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari