sabato 21 gennaio | 10:03
pubblicato il 02/set/2014 12:23

Prestito Goldman a Banco Espirito Santo poco prima del crack

Wsj: ora subira' perdite, dato che non e' riuscita a rivenderlo (ASCA) - Roma, 2 set 2014 - Goldman Sachs si e' scottata sul Banco Espirito Santo in Portogallo. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, a luglio, poco prima che emergesse pienamente la portata del dissesto della Banca, costringendo un intervento di sostegno pubblico, la banca d'affari americana aveva erogato un prestito da 635 milioni di euro tramite un veicolo finanziario creato un Lussemburgo.

Un intervento peraltro inutile, dato che pochi giorni dopo, ad agosto, e' stato annunciata una articolata manovra di salvataggio, con quasi 5 miliardi di euro di euro di ricapitalizzazione. Ma a differenza di altri salvataggi bancari negli anni scorsi, pesanti perdite a carico di azionisti e creditori non privilegiati. E secondo il Wsj anche Goldman ora fronteggia perdite, dato che ha tentato senza successo di sbarazzarsi dell'esposizione cedendola ad altri: non ha trovato compratori.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Agroalimentare
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4