sabato 10 dicembre | 20:05
pubblicato il 10/ott/2012 15:55

Presidio operai Fiat a Torino: rispettare impegni su Mirafiori

Iuliano (Fim): Azienda rispetti impegno per Mirafiori

Presidio operai Fiat a Torino: rispettare impegni su Mirafiori

Torino, (askanews) - Tre giorni di presidio davanti a Porta Nuova in centro a Torino per chiedere a Fiat di rispettare gli impegni su Mirafiori. E' l'iniziativa messa in campo dalla Fim Torinese, che da questa mattina ha montato un pallone aerostatico in piazza Carlo Felice con la scritta: 'Mirafiori rispettare gli impegni'. Un gesto "per sensibilizzare cittadinanza e istituzioni, ma soprattutto per dare un segnale forte a Fiat", che secondo Ferdinando Uliano, responsabile auto della Fim-Cisl "ha già tergiversato troppo" su Mirafiori."Non abbiamo dato una cambiale in bianco in mano a Marchionne" ha detto Claudio Chiarle, segretario torinese della Fim-Cisl, secondo cui l'attendismo del Lingotto sui Mirafiori getta un'ombra sulla praticabilità del contratto aziendale, firmato da tutte le sigle metalmeccaniche ad eccezione della Fiom.

Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina