venerdì 24 febbraio | 14:09
pubblicato il 05/mar/2015 07:37

Premier Li: crescita Cina nel 2015 in calo, sarà "intorno al 7%"

Costruire "società media" più orientata a consumo e servizi

Premier Li: crescita Cina nel 2015 in calo, sarà "intorno al 7%"

Pechino, 5 mar. (askanews) - La Cina prevede una crescita ridotta di "circa il 7%" nel 2015: lo ha annunciato il primo ministro cinese Li Keqiang, aprendo i lavori della sessione annuale del Parlamento cinese. "Nel nostro paese, le pressioni al ribasso sull'economia aumentano", anche se la sua "capacità di rimbalzo, il suo potenziale di sviluppo, il suo margine di manovra restano enormi" ha detto Li, durante un discorso durato 90 minuti.

In un ambiente economico interno e internazionale "complicato e difficile", ha insistito il primo ministro cinese, questa crescita più moderata - lo scorso anno era stata del 7,4% - deve permettere "la costruzione di una società media" più orientata al consumo e ai servizi, "un nuovo motore di rilancio".

Grande potenza esportatrice e "atelier del mondo", la Cina dovrà promuovere "un aumento del suo commercio estero", ha avvertito ancora Li, favorendo gli investimenti esteri e "riducendo il numero di settori il cui accesso è soggetto a restrizioni".

(fonte afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech