mercoledì 18 gennaio | 13:10
pubblicato il 30/lug/2014 13:31

Poste: Slp Cisl critica decisione Agcom su costi servizio universale

(ASCA) - Roma, 30 lug 2014 - ''La decisione dell'Agcom di riconoscere a Poste Italiane solamente 700 milioni di euro, per un biennio, per i costi del servizio universale di recapito su tutto il territorio nazionale e' l'ennesima beffa perpetrata ai danni dell'Operatore postale pubblico''. E' quanto sottolinea in una nota il segretario generale del Slp Cisl, Mario Petitto. ''Sono anni ormai che lo Stato riconosce a Poste Italiane solamente la meta' dei costi reali sostenuti per garantire il servizio universale con evidenti ripercussioni negative sul conto economico del settore postale, in grave crisi in tutto il mondo. Negli ultimi quattro anni siamo stati costretti a tagliare diecimila zone di recapito tra l'indifferenza generale di tutti quelli che si appassionano alle sorti di altre aziende tranne che di quella postale''.

Alla vigilia di un nuovo piano di impresa, annunciato per ottobre, e nel mentre si discute di preparare Poste Italiane alla quotazione in borsa e alla vendita del quaranta per cento del capitale sociale, la decisione dell'Agcom aggrava le condizioni finanziarie dell'azienda postale, trascinata tra l'altro nella vicenda scabrosa di Alitalia con tutti i rischi connessi. SLP condivide le preoccupazioni espresse dall'amministratore delegato, Caio sia sulle decisioni negative dell'Agcom, sia sulle scelte di chiara matrice industriale per quanto riguarda la vicenda Alitalia. Non vorremmo che gli errori degli altri li debbano pagare i lavoratori postali''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa