lunedì 23 gennaio | 02:08
pubblicato il 11/feb/2014 11:56

Poste: Sarmi, crediti con Stato inferiori a 2 mld

(ASCA) - Roma, 11 feb 2014 - ''La cifra e' inferiore ai 2 miliardi di euro, considerate tutte le sue componenti''.

Quantifica cosi' i crediti di Poste Italiane l'amministratore delegato, Massimo Sarmi, parlando con i giornalisti a margine dell'audizione in commissione Trasporti della camera. Sarmi ha spiegato che si tratta di crediti sia con lo Stato centrale, sia con i ministeri ai quali vengono forniti servizi. ''Il mercato chiede di avere visibilita' e definizione dei tempi'', ha aggiunto l'ad di Poste Italiane, precisando poi che ''non c'e' ansia''. sgr/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4