martedì 21 febbraio | 23:25
pubblicato il 12/set/2014 12:15

Poste e Stato Maggiore Difesa per 100 anni I Guerra Mondiale

Una cartolina e uno speciale annullo postale (ASCA) - Roma, 12 set 2014 - Domani, sabato 13 settembre, in occasione del pellegrinaggio di Papa Francesco al Sacrario Militare di Redipuglia (GO) per ricordare i cento anni dall'inizio della Prima Guerra Mondiale, lo Stato Maggiore della Difesa e Poste Italiane celebreranno l'evento con la realizzazione di una cartolina e di uno speciale annullo postale.

La cartolina riproduce la grande scala del Sacrario militare in cui sono sepolti i resti di oltre centomila caduti della Grande Guerra. L'immagine richiama, in primo piano, le tre grandi croci in bronzo poste sulla cima del sacrario a memoria del Monte Calvario e un elmetto dei soldati italiani che combatterono sui fronti di guerra.

Poste Italiane allestira' due stand dedicati per l'attivazione degli annulli nelle adiacenze della stazione ferroviaria di Fogliano Redipuglia, via Terza Armata 54, dalle ore 8 alle 13, e presso l'Ufficio Postale di Redipuglia Sacrario, via Terza Armata 90, dalle ore 8.20 alle 12.30.

Did

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia