martedì 21 febbraio | 22:19
pubblicato il 10/giu/2013 18:35

Poste: collocato bond da 750 mln. Richieste sei volte superiori

Poste: collocato bond da 750 mln. Richieste sei volte superiori

(ASCA) - Roma, 10 giu - Pieno successo per il bond da 750 milioni di euro lanciato da Poste Italiane, interamente collocato a fronte di richieste degli investitori superiori di sei volte all'offerta. La domanda per i titoli, che pagano una cedola del 3,25% con scadenza a 5 anni, e' giunta per il 35% circa da investitori italiani e per circa il 65% da investitori europei, principalmente da Germania e Francia, con quote dal Regno Unito, dalla Spagna, dal Belgio, dall'Olanda, Danimarca, Paesi Scandinavi e da altri paesi europei compresa la Romania e fino anche alla Lituania.

I titoli saranno destinati alla quotazione presso il mercato regolamentato della Borsa del Lussemburgo.

''Il grande successo internazionale del collocamento del Bond conferma la reputazione e la solidita' dell'azienda, riconosciute largamente dalla comunita' finanziaria italiana e internazionale. La richiesta superiore di sei volte l'offerta ci offre un ulteriore motivo di soddisfazione perche' dimostra la considerazione di cui Poste Italiane gode tra la comunita' finanziaria - ha commentato l'operazione l'Ad di Poste Italiane, Massimo Sarmi - La qualita' degli investitori e l'ampia distribuzione del Bond sui mercati internazionali ci fa ritenere di aver scelto il momento giusto per lanciare il prestito obbligazionario che sara' destinato a dare ulteriore forza finanziaria ai progetti di espansione e diversificazione del business del Gruppo''.

L'emissione del prestito obbligazionario quinquennale e' stata decisa dall'azienda ''con l'obiettivo di continuare a garantire lo sviluppo del business della societa' e delle sue controllate''. Per il collocamento sul mercato obbligazionario Poste Italiane si e' avvalsa di cinque primari lead manager come Banca Imi, Deutsche Bank, Unicredit, Hsbc e Bnp Paribas .

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia