domenica 22 gennaio | 23:40
pubblicato il 02/lug/2014 16:14

Poste: Caio, servizio postale non puo' essere lasciato in declino

(ASCA) - Roma, 2 lug 2014 - ''Il servizio postale deve trovare un nuovo equilibrio. Salvaguardando la sua funzione sociale, non puo' essere lasciato in un percorso di declino progressivo''. Lo ha sottolineato l'amministratore delegato di Poste italiane, Francesco Caio, in audizione in commissione Bilancio alla Camera sulla privatizzazione di Poste.

Caio ha spiegato che il servizio postale ''costa un miliardo all'anno e il contributo dello Stato e' di 340 milioni''. Parlando in generale della privatizzazione l'ad ha aggiunto che ''abbiamo da gestire un'azienda complessa che deve trovare nell'equilibrio delle forze in campo la sua sostenibilita'''.

rbr/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4