mercoledì 18 gennaio | 15:58
pubblicato il 16/set/2014 16:29

Poste, Caio: gruppo puo' svolgere ruolo chiave per crescita paese

(ASCA) - Roma, 16 set 2014 - ''I risultati del primo semestre 2014 confermano le valutazioni che avevo illustrato prima dell'estate: Poste Italiane puo' contare su un grande patrimonio di competenze, infrastrutture, fiducia dei cittadini e ha le potenzialita' per svolgere un ruolo chiave nella modernizzazione e la crescita del Paese''. Lo ha detto l'amministratore delegato di Poste Italiane, Francesco Caio, commentando i risultati del gruppo nel primo semestre. ''Lo sviluppo delle piattaforme nei pagamenti digitali, la leadership nella raccolta del risparmio privato e dei premi assicurativi e la capillare presenza sul territorio - ha aggiunto Caio, - ci pongono come uno dei motori per la crescita e la competitivita' dell'Italia. E' una grande opportunita' per il Paese, una sfida che richiede una profonda trasformazione della principale azienda pubblica italiana, un impegno che abbiamo assunto consapevoli del valore economico e dell'interesse sociale attesi''. com-sen

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Milano Moda, l'uomo disinvolto e sicuro di Armani
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa