lunedì 20 febbraio | 05:48
pubblicato il 15/gen/2011 16:00

Poste/ Antitrust: Senza vera Authority concorrenza è a rischio

Segnalazione a governo e Camere critica decreto liberalizzazione

Poste/ Antitrust: Senza vera Authority concorrenza è a rischio

Roma, 15 gen. (askanews) - Senza un'Authority realmente indipendente e imparziale la completa liberalizzazione dei servizi postali rischia di partire con il freno tirato. Lo sostiene l'Antitrust, contestando - in una segnalazione inviata a governo e Parlamento - il modello di Agenzia di regolazione scelto nella bozza di decreto varata dall'esecutivo e ora all'esame delle Camere per il parere. Il compito di vigilare - afferma l'Antitrust - sul percorso di liberalizzazione del settore postale viene affidato dal decreto a un organismo "che opera al servizio delle amministrazioni pubbliche ed è sottoposto ai poteri di indirizzo e di vigilanza di un ministro, il quale ne definisce anche le funzioni, la struttura organizzativa e le modalità di finanziamento". L'Agenzia "non potrebbe così qualificarsi neanche indipendente dagli operatori postali, visto che Poste Italiane, attuale fornitore del servizio universale e in posizione dominante nella gran parte dei mercati interessati, è una società a partecipazione pubblica totalitaria".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia