lunedì 20 febbraio | 12:55
pubblicato il 04/ago/2014 08:19

Portogallo: Lisbona mette 4,4 miliardi per salvare BES

(ASCA) - Roma, 4 ago 2014 - Il Portogallo salva il Banco Espirito Santo con una iniezione di 4,4 miliardi di euro. Il governatore della banca centrale Carlos Costa ha annunciato l'intervento per salvara il terzo polo bancario del paese e scongiurare una nuova crisi finanziaria. L'operazione di salvataggio prevede che Banca Espirito Santo sara' diviso in due entita', le attivita' ''tossiche'' verranno conferita in una bad bank di nuova istituzione mentre gli asset che producono utili verranno conferiti in una nuova banca che si chiamera' Novo Banco. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia