sabato 03 dicembre | 06:23
pubblicato il 13/giu/2013 17:09

Porti: D'Angelis, ridurre tasse per aumentare competitivita'

(ASCA) - Roma, 13 giu - ''Il Governo lavora per rendere strutturale la possibilita' delle Autorita' Portuali di ridurre le tasse e avere cosi' porti piu' competitivi. Siamo quindi d'accordo con quanto avanzato nella proposta del deputato Oliaro''. Lo ha detto il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, Erasmo D'Angelis, rispondendo a un'interrogazione alla Camera.

''Stiamo lavorando per individuare uno strumento legislativo al fine di prorogare per tutto il 2013 la possibilita' di riduzione delle tasse portuali da parte delle Autorita' Portuali - ha aggiunto D'Angelis -. Si e' andati avanti con la proroga anche negli anni scorsi e l'obiettivo e' fare lo stesso anche per quest'anno. La strada da seguire e' pero' quella di una riforma che renda strutturale questa possibilita' per le Autorita' Portuali e dia cosi' un impulso importante alla competitivita' dei porti italiani''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari