martedì 21 febbraio | 15:43
pubblicato il 28/gen/2013 15:00

Pop Spoleto: Clitumnus studia acquisizione maggioranza

(ASCA) - Roma, 28 gen - La Clitumnus conferma che e' allo studio l'acquisizione della maggioranza della Banca Popolare di Spoleto. Clitumnus e' una societa' neocostituita aperta alla partecipazione di una cordata di investitori istituzionali e imprenditoriali, in prevalenza umbri.

L'operazione - si legge in un comunicato - e' stata illustrata a Banca Imi, advisor finanziario della Speleto Crdito e Servizi Scarl, che attualmente controlla il 51% circa del capitale della banca. L'operazione prevede l'acquisto di questa partecipazione al prezzo di 2,10 euro per azione e la successiva opa totalitaria al medesimo prezzo. Inoltre la ricapitalizzazione dell'istituto ''nella misura che risultera' necessaria all'esito degli accertamenti ispettivi della Banca d'Italia''.

L'operazione - continua il comunicato - e' considerata amichevole in quanto ha l'obiettivo di salvaguardare l'autonomia della banca, la sua sede e direzione generale a Spoleto, il suo radicamento territoriale e tutti i posti di lavoro''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia