domenica 04 dicembre | 02:52
pubblicato il 26/feb/2013 17:28

Ponte Stretto: Matteoli, pagheremo pesanti penali invece di avere opera

(ASCA) - Roma, 26 feb - Dopo essere stato platealmente bocciato dagli elettori, oggi Monti ancora al governo ha stoppato il progetto del Ponte sullo Stretto di Messina. Un bel capolavoro, frutto della sua incapacita' politica di gestire anche questa pratica cosi' delicata, complimenti! Invece di realizzare un'opera cruciale per lo sviluppo del Sud e per dare lavoro in una delle aree piu' critiche del Paese, lo Stato dovra' ora pagare penalita' pesantissime sprecando importanti risorse. Vedremo nelle prossime settimane come sara' possibile rimediare a questo lascito dei tecnici''. Cosi' il senatore del Popolo della Liberta' Altero Matteoli commenta la mancata proroga da parte del governo del termine per la stipula dell'atto aggiuntivo al contratto per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari