domenica 22 gennaio | 22:21
pubblicato il 05/ago/2011 14:44

Ponte Messina/ Ok a protocollo tracciabilità flussi finanziari

Relativa a opera propedeutica variante di Cannitello

Ponte Messina/ Ok a protocollo tracciabilità flussi finanziari

Roma, 5 ago. (askanews) - E' stato firmato ieri presso il ministero dell'Interno, il protocollo operativo per la sperimentazione del monitoraggio finanziario in relazione alla variante ferroviaria di Cannitello (Villa San Giovanni - RC), opera propedeutica alla realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina. Il protocollo, si legge in una nota, attua la legge 217 del 17 dicembre 2010, che detta disposizioni in termini di adempimenti antimafia, prevedendo la tracciabilità dei flussi finanziari a carico di appaltatori, subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese ed a carico dei concessionari beneficiari di finanziamenti pubblici a qualsiasi titolo interessati a lavori, servizi e forniture pubbliche. In particolare, il protocollo, ad esito della sperimentazione condotta sulla Metro C di Roma e sottoposta al Cipe il 5 maggio 2011, integra e ottimizza il quadro regolatorio già applicato dalla Stretto di Messina sin all'avvio dei lavori della Variante di Cannitello avvenuti nel dicembre 2009. La tracciabilità finanziaria, originariamente concepita proprio per la realizzazione del ponte sullo Stretto - ha commentato il Prefetto Bruno Frattasi, coordinatore del Comitato di coordinamento per l'alta sorveglianza delle grandi opere - si pone l'obiettivo di contrastare il tentativo da parte della criminalità organizzata di ingerirsi nei canali di provvista dei mezzi di finanziamento dell'opera. Attraverso i meccanismi di monitoraggio si agevolano le possibilità di 'tracciare' i trasferimenti e identificare le piazze di provenienza e destinazione dei capitali, a tutto vantaggio delle esigenze di trasparenza dei flussi finanziari". Questo protocollo - ha spiegato l'amministratore delegato della società Stretto di Messina, Pietro Ciucci - unitamente a quello firmato il 10 marzo 2010 con la prefettura di Reggio Calabria, Eurolink ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali conferma la volontà comune di promuovere la cultura della legalità e della trasparenza amministrativa. La sperimentazione che con il Protocollo adotteremo per il lavori della variante ferroviaria di Cannitello sarà di prezioso ausilio in vista del prossimo avvio dei cantieri principali del ponte sullo Stretto. Il protocollo, sulla base delle indicazioni fornite, tra gli altri, dal Comitato di coordinamento per l'alta sorveglianza sulle grandi opere, con soluzioni avanzate rende operative tutte queste attività di contrasto alle eventuali infiltrazioni della criminalità organizzata". Il protocollo è stato firmato dal ministero dell'interno, dalla presidenza del Consiglio dei ministri, dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, dal ministero dell'Economia, dalla società Stretto di Messina, dalla società di progetto Eurolink, dal consorzio Cbi e dall'Abi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4