lunedì 20 febbraio | 08:14
pubblicato il 18/giu/2014 13:58

Poletti: ridurremo tutele passive sul lavoro, sono tossiche

Si punterà a realizzare con gradualità politiche attive

Poletti: ridurremo tutele passive sul lavoro, sono tossiche

Roma, (askanews) - Le tutele passive sul lavoro sono "tossiche", e saranno ridotte sempre di più. Il ministro Giuliano Poletti non entra nel dettaglio su cosa verrà tagliato e in che modo: assicurazione sociale per l'impiego, cassa integrazione o mobilità. Ma assicura che la riforma degli ammortizzatori sociali sarà un caposaldo della legge delega sul lavoro e produrrà un radicale cambiamento, anche se graduale.Per il momento, il ministro del lavoro incassa il successo della Garanzia Giovani: sono 87mila i giovani iscritti al programma "Youth Guarantee" e il 53% degli aderenti è donna. Il numero delle adesioni va avanti al ritmo di 3-4mila al giorno."La dinamica scelta è corretta - ha detto il ministro - i fatti ci stanno dando ragione. I problemi, piccoli o grandi, li abbiamo risolti e abbiamo imboccato la strada giusta. La stessa cosa stiamo cercando di fare con le imprese. Ce ne sono già alcune che si sono registrate e considero ragionevole che per le imprese accada la stessa cosa avvenuta con i giovani".

Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia