domenica 26 febbraio | 23:54
pubblicato il 26/set/2014 18:52

Poletti: protesta su delega lavoro? Ascoltiamo, ma poi decidiamo

Prendiamo in considerazione soprattutto le proposte (ASCA) - Milano Marittima, 26 set 2014 - Ben vengano le opinioni e le proposte: il governo ascolta tutti, ma poi deve decidere. Cosi' il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, rispetto all'ipotesi di una manifestazione della Cgil per il 25 ottobre (che potrebbe diventare un'iniziativa di tutti i sindacati) e di uno sciopero delle tute blu della Fiom. "Noi ascoltiamo tutti, le opinioni e soprattutto le proposte - ha detto Poletti, a margine di un intervento al 'Salotto di Milano Marittima' -. Ma l'Italia e' un paese che in passato ha sofferto per non aver preso le decisioni. Questo governo ha scelto di assumersi le proprie responsabilita' e di prendere le proprie decisioni". Quindi "ascoltate e prese in considerazione le valutazioni - ha aggiunto -, le proposte e le osservazioni che verranno poi alla fine decideremo peraltro sulla base dello schema di delega che abbiamo gia' presentato".

Pat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech