domenica 11 dicembre | 09:40
pubblicato il 14/giu/2014 12:00

Poletti: mobilità in P.A.? In Italia tanta gente si sposta

"Non credo che ci siano motivi per cui non debba piacere"

Poletti: mobilità in P.A.? In Italia tanta gente si sposta

Firenze, 14 giu. (askanews) - "Non credo che ci siano motivi per cui non debba piacere". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, parlando della riforma della pubblica amministrazione e, in particolare, della norma sul mobilità per i dipendenti pubblici entro 50 chilometri senza l'assenso del lavoratore. "Credo - ha proseguito - che in Italia ci sia un sacco di gente che si sposta. Molto mestieri prevedono di spostarsi e di muoversi e credo che se le cose vengono fatte in maniera razionale, ragionevole e motivata non ci sia nessuna ragione per rifiutare una logica, se ragionevole e figlia della volontà di dare un miglior servizio ai cittadini, tenendo conto naturalmente anche delle legittime esigenze dei lavoratori".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina