domenica 22 gennaio | 06:54
pubblicato il 02/dic/2015 18:49

Poletti: mai parlato di cottimo, orario di lavoro deve restare

"Ma bisogna leggere in positivo cambiamenti tecnologia" "

Poletti: mai parlato di cottimo, orario di lavoro deve restare

Milano (askanews) - Mai parlato di cottimo, l'orario di

lavoro c'è e deve mantenersi. Il ministro del Lavoro, Giuliano

Poletti, torna sulle sue dichiarazioni sull'orario di lavoro e, a margine di un evento in Regione Lombardia, ha precisato: "ho

detto che l'orario di lavoro non deve essere l'unico elemento a

cui riferirsi, l'orario di lavoro c'è, è da mantenersi ma noi

dobbiamo anche provare a leggere in positivo le dinamiche del

cambiamento delle nuove tecnologie".

"Quella sull'orario di lavoro è una riflessione aperta a tutto il mondo - ha proseguito - qualcuno ha parlato di cottimo,

sinceramente io non ho mai lontanamente sognato di parlare di

questo, sto parlando esattamente dell'opposto, ossia di una

partecipazione attiva e responsabile del lavoratore alla propria

attività di lavoro, alla produzione del valore e dell'opera che

realizza".

Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4